Leggendo l’articolo scoprirai quali sono i pregi del liceo scienze umane sbocchi lavorativi ed accademici che si possono avere dopo un diploma.

Se sei uno studente che ha le idee poco chiare sul suo futuro dopo la scuola media o sei un genitore con lo stesso problema per il figlio, la soluzione te la diamo noi con questa piccola guida. Se hai bisogno di un orientamento post diploma, ma non vuoi andare all’università, e preferiresti trovare lavoro ma non sai bene in che ambito provare ad inserirti, sei anche tu nel posto giusto!

Insomma, chiunque abbia a che fare con questa realtà potrà fare affidamento su questa guida per capire al meglio la propria situazione presente e futura o quella dei propri figli.

Liceo Scienze Umane: materie e percorso

Il percorso che il liceo scienze umane permette di intraprendere è uno studio formativo che accresce non solo le proprie conoscenze in settori umanistici molto importanti come la psicologia o la sociologia, ma anche di poter capire, attraverso l’approfondimento di meccanismi ben oleati, le sfaccettature mentali e comportamentali degli esseri umani.
Un obiettivo, questo, raggiunto grazie allo studio di diverse materie:

  • Psicologia e sociologia, come già detto;
  • Pedagogia;
  • Antropologia.

Tutti campi che fanno dell’uomo il fulcro centrale e lo pongono come protagonista assoluto.
A queste, vengono poi aggiunte le materie tipiche e basilari di ogni scuola: matematica, italiano, storia, scienze, filosofia e così via.

Ciò che è importante per fare un percorso sereno e senza impedimenti è l’attitudine a voler imparare a mettere a frutto la propria naturale propensione al rapporto con gli altri, a capirne le fragilità ed a metterli a loro agio, ed in particolare:

  • Bambini;
  • Soggetti affetti da patologie mentali;
  • Persone disturbate;
  • Anziani;
  • Gente svantaggiata socialmente.

Inoltre, gli studenti del liceo scienze umane possono scegliere di intraprendere un percorso leggermente diverso rispetto alla formazione tradizionale, integrando il tutto con lo studio di altri fattori sociali importantissimi: l’economia e il diritto.
In questo caso si parlerà di percorso “socio-economica“, con un occhio di riguardo alla dimensione economica e giuridica della società.

liceo-scienze-umane-sbocchi-lavorativi

Gli sbocchi: tra lavoro e università

Al termine dei cinque anni e conseguito il diploma di liceo scienze umane, sbocchi lavorativi e accademici attendono lo studente. Possiamo quindi dire che esistono due strade. Da una parte il proseguimento della propria carriera accademica, tramite l’iscrizione all’università; dall’altra, la scelta di un lavoro.

Per quanto riguarda il secondo punto, ossia gli sbocchi lavorativi, questo tipo di liceo offre una preparazione tale da essere già pronti per essere inseriti nel mondo del lavoro.

Tale privilegio è dettato da un bagaglio di competenze facilmente spendibili e molto richieste.

Sbocchi lavorativi

Il primo consiglio che viene sempre dato ad un neo-diplomato al liceo scienze umane in cerca di sbocchi lavorativi, che non voglia proseguire gli studi, è di iscriversi a concorsi pubblici e privati. Infatti, questo settore è pieno di ruoli ancora da ricoprire, alcuni anche molto remunerativi e che non necessitano della laurea. Ciononostante, ci sono attestati che possono farti salire in graduatoria, come le certificazioni di lingua inglese o l’ECDL (Leggi anche: “Competenze informatiche più richieste nel mondo del lavoro“).

Uno di questi è il lavoro nelle strutture sociali, a contatto con bambini o anziani, a supporto di importanti figure quali gli psicologi e i pedagogisti. Ancora, si può ambire a lavorare in un ufficio che si occupa di risorse umane, così come dentro un asilo nido, sia come animatori che come personale scolastico, o in associazioni private.

Un altro ottimo ruolo ricopribile riguarda quello di addetto alla comunicazione sia per aziende pubbliche che private.
Se si ha portato a termine un percorso economico-sociale, poi, sarebbe molto più semplice poter trovare impiego nel settore marketing. Un ruolo che, nonostante venga spesso ricoperto da laureati in economia o finanza, può essere svolto anche da semplici diplomati del settore.

Infine, esistono sbocchi lavorativi anche nell’ambito delle associazioni che si occupano di reintegrazione sociale di persone svantaggiate.

liceo-scienze-umane-sbocchi-universitari

Sbocchi universitari

Se invece credete che la vostra strada sia quella accademica, ci sono diverse facoltà da poter frequentare dopo il diploma:

  • Quella probabilmente più gettonata è scienze della formazione primaria, ossia un percorso che fornisce strumenti tali da poter diventare un insegnante di scuola dell’infanzia e primaria.
  • Ancora, scienze e tecniche psicologiche permette di lavorare come psicoterapeuta, psicologo, criminologo o responsabile delle risorse umane.
  • Non si può non fare riferimento, poi, alle facoltà di antropologia e sociologia, entrambe nell’ambito socio-culturale, sia a livello nazionale che internazionale, con un ruolo spesso di mediazione.
  • Scienze della comunicazione e politiche, sia nel campo aziendale che in quello di enti non governativi, pubblici o organismi internazionali.
  • O, ancora, scienze dell’educazione, per un percorso che si proietta verso l’insegnamento.

Un settore un po’ più distante, ma possibile, è quello delle professioni sanitarie. In particolare:

  • Logopedia;
  • Educazione professionale;
  • Psicomotricità dell’età evolutiva.

Molti dei corsi sopra elencati rientrano nei corsi delle università telematiche Pegaso e Mercatorum, di cui siamo polo didattico. In ogni caso, nulla vieta di intraprendere percorsi anche totalmente diversi dal diploma conseguito, come giurisprudenza, economia, medicina o ingegneria, basta solo volontà ed impegno! Un corso di preparazione test universitari ti aiuterà a colmare le lacune e iniziare il percorso dei tuoi sogni.